Nato a Scurcola Marsicana (AQ) il 15 giugno 1937. Laureato in scienze bancarie e assicurative, inizia la propria attività lavorativa nel 1962 nell’allora Cassa Rurale e Artigiana dell’Agro Romano, istituto bancario che poi ha cambiato denominazione in CRA di Roma e dal 1995 in Banca di Credito Cooperativo di Roma. Ha percorso tutta la sua carriera all’interno dell’istituto assumendo incarichi di crescente responsabilità sino alla nomina a direttore generale nel 1987. Nel 1998 è nominato Consigliere delegato e nel 2000 designato presidente. Sotto la sua guida la banca registra una crescita continua del numero dei dipendenti (1.270 a fine 2012), della rete commerciale e dei mezzi amministrati (15 miliardi di euro). È presidente di ISIDE SpA (società di servizi informatici) e dal 2004 è presidente della Federazione delle BCC del Lazio, Umbria, Sardegna; ricopre inoltre numerosi incarichi all’interno di altri organismi del Gruppo del Credito Cooperativo nazionale. È altresì presidente della Fondazione Enzo Badioli e della Fondazione Banca di Credito Cooperativo di Roma. È componente del CdA dell’Associazione Bancaria Italiana (ABI). Ha promosso in Italia e all’estero iniziative di sostegno a favore di categorie sociali deboli e svantaggiate. Nel 2009 ha messo a disposizione delle popolazioni abruzzesi colpite dal sisma risorse e strumenti finanziari per la ricostruzione. Dal 2005 è Grande Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Nel 2012 è stato nominato Cavaliere del Lavoro.

Fonte Federlus

<< Torna a Le Persone di OLEIDE